Ciao Raniero

ieri hai lasciato il corpo ed io sono qui per dirti quello che non ti ho mai detto ma ho sempre sentito.
Quando ti ero vicino sapevo di essere al cospetto di un grande uomo! 
Io non ti ho conosciuto quando eri in perfetta salute ma già malato e stanco ed ho sempre sentito la tua grande Anima che parlava con la Mia. 
Mi hai accompagnato in questa impresa , ieri accarezzavo i libri sulla tua scrivania, avevi già cominciato a scrivere per il prossimo convegno “amore come valore” il titolo l’abbiano forgiato insieme ricordi? 
Io ho messo l’amore e tu il come valore.
Grazie per il tuo dono, grazie per averci insegnato che per svegliare la magia nella donna ci vuole un grande uomo e vorrei condividere ciò con il mondo intero affinché tutti gli uomini possano trovare il coraggio di amare come hai fatto tu.